Nella ricorrenza dei 25 anni dalla scomparsa del M° Salve D’Esposito e in occasione dell’inaugurazione della Villa Comunale di Sorrento a lui dedicata, il 4 aprile 2008, al Teatro Tasso di Sorrento, debutta lo spettacolo pensato e fortemente voluto dalla figlia Luisa D’Esposito e dal nipote Andrea Rossi D’Esposito.

Attualmente Raffaello Converso è impegnato in questo nuovo progetto che prevede sia la realizzazione dello spettacolo che la registrazione di un CD.

Trattasi di un concerto/spettacolo che ha lo scopo di omaggiare il compositore sorrentino Salve D’Esposito mettendo in risalto i vari aspetti dell’uomo e dell’artista attraverso una sequenza di meravigliosi brani da lui composti.

salve d'espositosalve d'esposito

Salve (Salvatore) D’Esposito nacque a Sorrento il 9 agosto 1903.

La canzone Anema e core, composta nel 1949 e tradotta in tutte le principali lingue del mondo, battè il record delle incisioni: 58 solo in italia, e milioni di dischi venduti in tutto il mondo. La sua musica fu inserita in almeno una dozzina di film, in Italia nel 1951 fu prodotto un film omonimo con la regia di Mario Mattoli e l’interpretazione di Manfredi, Billi, Riva, Campanini, Gray e Franca Marzi.

L’intento, inoltre, è quello di rappresentare lo spettacolo sia in Italia che all’estero proponendo al pubblico un repertorio meno noto ma sicuramente di interesse e di grande presa emozionale.

Le elaborazioni delle musiche sono affidate al M° Mimmo Napolitano.

Ad affiancare Raffaello in questo nuovo allestimento sei raffinati musicisti con i quali si è da tempo instaurata una preziosa collaborazione :

Raffaello Converso voce , chitarra e mandolino
Mimmo Napolitano pianoforte
Giuseppe Di Colandrea clarinetti e sassofoni
Gianluca Falasca violino
Mauro Fagiani violoncello
Carlo Sparano contrabbasso
Gianluca Mirra batteria

Successivamente saranno pubblicate date, notizie e aggiornamenti legate a questo evento.

3 Risposte a “Raffaello Converso in “Padrone d”o mare”
Omaggio a Salve D’Esposito”
  1. Carlo Casale scrive:

    Spero di poter assistere al più presto ad un concerto del mitico Raffaello ed onore al padre Pasquale, divenuto l’artista più ricercato su vinile “Rarità discografiche”

  2. Liliana scrive:

    Conversando… non ho mai piu provato una emozione come quella.. venti anni sono tanti ma tu sei sempre uguale… mi ha fatto piacere rivederti ciao Lello e buona vita.

  3. Marina scrive:

    Caro Raffaello, sentirti è sempre un’emozione….le parole, la musica e la poesia arrivano al cuore come il vento del mare. è bellissimo. e poi….gli arrangiamenti di Canzone Appassiunata hanno reso questa canzone ancora più..lacerante…è la mia canzone preferita e tu l’hai resa ancora più bella. Con affetto e stima Marina

  4.  
Scrivi un Commento


Powerd by Luigi Marrazzo